Giochi da gabbia per animali domestici: migliori prodotti di Marzo 2021, prezzi, recensioni

E’ stato documentato da diversi studiosi che quasi tutti gli animali domestici, specie se tenuti in gabbia, devono poter giocare perché si divertono. Inoltre il gioco rappresenterà per loro un momento di svago e potranno anche imparare ad usare maggiormente il cervello, anziché usare solo il loro istinto. Giocare con alcuni animali, inoltre, permette anche di rafforzare il rapporto con il proprio padrone. I principali animali che in casa vengono tenuti in gabbia sono sicuramente gli uccellini, come per esempio i canarini o i pappagalli, i conigli e i criceti. In questa guida tratteremo proprio dei giochi per animali che vengono tenuti in gabbia, quali sono quelli che vengono considerati migliori e su cosa basarsi prima di sceglierli ed eventualmente acquistarli.

Giochi per uccelli: perché è importante acquistarli

Gli uccelli devono poter svolgere le attività che praticherebbero normalmente nel loro habitat naturale, come per esempio svolgere attività fisica e al contempo foraggiare. Un uccello che trascorre le sue giornate senza far qualcosa co cui tenere occupato il becco e la mente, viene privato delle principali stimolazioni di cui ha bisogno e quindi si rischia che non stia molto bene e in salute.  Spesso, acquistare dei giochi per uccelli può essere controproducente, perché questi animali tendono subito a romperli. E’, però, un gesto importante da compiere, perché in questo modo si garantisce loro un equilibrio fisico e al tempo stesso mentale.

Giochi per uccelli: le dimensioni

Quando si scelgono dei giochi per uccelli bisogna sempre stare attenti che siano delle giuste dimensioni. Alcuni materiali adatti ad uccelli più piccoli possono essere rotti da quelli più grandi. Se invece sono giochi più grandi rispetto all’uccello questi potrebbero creare anche delle gravi lesioni. E’ molto importante provare a conoscere il proprio animale domestico e capire anche cosa preferisce. Nella stessa specie di uccelli, inoltre, ci sono degli animali che sono più distruttivi di altri. Alcuni esempi di giochi indistruttibili per uccelli sono realizzati in legno, come ad esempio il pino e altri tipi di legno tenero. Anche i legni duri possono essere una valida alternativa così come il cuoio, la plastica morbida, la carta e le corde in cotone.

Giochi per uccelli: la sicurezza

I giochi per uccelli che prevedono l’utilizzo del becco sono fatti con materie primarie e soprattutto naturali. Per questo motivo non devono essere esposti a pioggia, nebbia o umidità. Il rischio sarebbe quello che possano venirsi a creare dei funghi, in quanto sono microorganismi potenzialmente dannosi che potrebbero essere anche ingeriti o inalati da alcuni uccelli, come ad esempio i pappagalli che tendono anche a masticare i giocattoli.

Il controllo della qualità per questi tipi di giochi va effettuato dai produttori e dai negozi. I giochi dovrebbero essere sempre posti in un ambiente igienico, soprattutto lontano da cibi morbidi e distributori d’acqua. La posizione migliore può essere nell’aria gioco apposita per l’uccello e i pappagalli o nella loro palestra apposita.

Giochi per conigli: cosa tenere in considerazione

I conigli sono animali molto interessanti dal punto di vista comportamentale. Sono molto intelligenti e hanno bisogno di continui stimoli per riuscire a stare sempre bene in salute dal punto di vista psicofisico. Nonostante vivano in gabbia, pur stando in casa, ogni tanto gli si deve permettere di uscire fuori ”dalla tana”. In questo modo sarà più semplice per loro interagire con gli amici umani e con l’ambiente circostante. I giochi sono molto importanti per:

  • La stimolazione mentale
  • Esercizio fisico

Gli oggetti che possono essere utilizzati per i conigli sono molto vari. Bisogna, però, scegliere quelli che non facciano rischiare la vita al proprio animale. In particolar modo bisogna fare molta attenzione al fatto che il coniglio ingerisca parti di giocattoli, giochi di plastica o cartone. Bisogna acquistare degli oggetti che l’animale non sia interessato a mangiare. Alcuni giochi che possono essere maggiormente utilizzati sono:

  • borse di carta e scatole di cartone
  • strutture di cartone per farli rintanare
  • tubi di cartone
  • pezzi di vegetali
  • giochi di plastica dura non masticabili

Naturalmente, anche in questo caso, l’esperienza e la conoscenza del proprio amico peloso aiuterà nella scelta del gioco che potrebbe essere più adatto a lui. In questo modo il rapporto uomo-coniglio si rafforzerà maggiormente e sarà certamente gratificante.

Giochi per criceti: quali scegliere

Prima di acquistare un gioco per criceto bisogna stare attenti ad alcuni importanti fattori. Innanzitutto bisogna fare sempre attenzione al fatto che i criceti sono roditori e quindi tendono a masticare di tutto. E’ molto importante, dunque, evitare oggetti di plastica. Giocandoci o mordendoli potrebbe capitare che l’animale ingerisca dei pezzi. E’ preferibile puntare su giochi fatti in sughero o in legno.

I giochi più comuni per criceti possono essere una ruota oppure una jogging ball. Quando si acquistano questi giochi, però, bisogna tenere conto anche della stazza del piccolo criceto. Tenendo conto delle dimensioni dell’animale si può evitare che il criceto si ferisca.

Back to top
menu
Giochi per Animali Domestici