Giochi interattivi per animali domestici: migliori prodotti di Giugno 2021, prezzi, recensioni

Perché il gioco è fondamentale

Chiunque abbia mai avuto un animale domestico o anche solo ami gli animali sa quanto è importante per loro il gioco.

Naturalmente è un’attività indispensabile per tutti i cuccioli, ma resta basilare anche per gli animali adulti.

Il gioco è fondamentale per stimolare le  capacità intellettive e sociali, sviluppare e formare la personalità e sfogare l’energia in eccesso.

I giochi interattivi

In particolare i giochi interattivi contribuiscono a sviluppare l’intelligenza del vostro pet, ma anche la sua autostima.

Sono particolarmente utili per soggetti iperattivi o stressati e divengono indispensabili nel caso in cui, per esigenze lavorative o altro, l’animale debba essere lasciato solo per diverse ore.

Esistono giochi interattivi dedicati a tutte le specie.

I più diffusi sono quelli per cani oppure per gatti.

Giochi interattivi per cani e gatti

L’universo dei giochi per i nostri amici quadrupedi è vastissimo.

Vediamo ora quali sono le principali categorie di giochi interattivi per questi splendidi animali.

Giochi da masticare tipo Kong

I Kong sono in generale in gomma naturale resistente adatta per essere masticata e presentano spesso una cavità in cui si possono nascondere croccantini o piccoli premi.

Sono sviluppati e studiati in particolare per i cani di ogni taglia compresi i cuccioli.

Hanno diversi pregi:

  • Sono studiati appositamente per essere resistenti, duraturi e sicuri
  • Possono impegnare il cane per diverso tempo, soprattutto se vi viene inserita una piccola quantità di croccantini o di snack
  • Stimolano le capacità intellettive del cane per trovare gli snack inseriti oppure per trovare il kong stesso, se il proprietario lo lascia ogni volta in un punto diverso affinché il suo cane lo debba cercare
  • Sono adatti alla masticazione quindi favoriscono la salute di denti  e gengive
  • aiutano a sfogare l’energia in eccesso ed anche il bisogno stesso di masticare che molti cani hanno

Esistono anche giochi da masticare non di tipo Kong, ad esempio gli ossi o i pupazzi di diverso materiale, ideati appositamente per impegnare il cane per molte ore e fare sfogare il suo bisogno di usare le mandibola in sicurezza, pulendo anche i denti.

La scelta dipende dalle esigenze del padrone ma soprattutto dalle preferenze dell’animale.

Giochi di attivazione mentale

Questa tipologia di giochi è adatta sia ai cani che ai gatti.

Sono concepiti specificamente per impegnare l’animale e favorire lo sviluppo della sua intelligenza e del problem solving.

Le possibilità ovviamente sono infinite ma esistono alcune tipologie principali

  • Giochi tipo puzzle: l’animale deve capire come muovere, incastrare o sollevare i pezzi, spesso ottenendo un premio
  • Ciotole rompicapo:  principio simile ai giochi tipo puzzle, ma il premio è l’apertura di una sezione della ciotola che contiene abitualmente cibo secco. Particolarmente utili per quando l’animale resta solo in casa
  • Giochi di strategia, che si avvicinano quasi ai giochi per umani riservati alla prima infanzia, in questo caso ogni gioco è unico ed in particolare la Trixie ha dimostrato grande fantasia ed inventiva nello svilupparne di ogni tipo
  • Emettitori laser, esistono anche rotanti, multipli e con programmazione e spegnimento automatico. Questa tipologia è dedicata in particolare ai gatti ma può essere irresistibile anche per cani e furetti

Elementi fondamentali di cui tenere conto

Prima di tutto la sicurezza

Il gioco (ogni singolo componente) non deve assolutamente essere troppo piccolo, perché altrimenti si correrebbe il rischio che possa venire ingerito, con conseguenze pericolosissime: c’è il rischio che l’animale possa soffocare!

Pericolo che diventa particolarmente concreto e spaventoso se l’animale viene lasciato solo con il gioco a disposizione e se è un cucciolo.

Non correte assolutamente mai questo rischio! Nel dubbio scegliete un gioco più grande e in tutti i casi non lasciate mai il vostro cane o gatto solo ed incustodito con l’oggetto appena comprato ma controllate voi stessi che possa giocarvi in sicurezza sorvegliandolo nelle prime ore in cui interagirà con esso.

Ma niente panico.

Proprio per scongiurare questo rischio devono sempre venire indicate le misure dei giochi, anche quando si compra on-line.

Quindi basterà chiedere al vostro veterinario la misura minima che garantirà la sicurezza del vostro animale. Naturalmente nel caso dei cuccioli dovete considerare che sono in rapida crescita e che quindi un gioco abbastanza grande potrebbe diventare pericoloso il mese successivo.

In questo caso potrete felicemente donarlo al veterinario o al canile più vicino: anche se un po’ usurato farà la gioia di qualche cucciolo senza casa.

Sempre inerente al discorso sicurezza è la possibilità che il gioco possa produrre schegge che potrebbero essere pericolose, sia per le piccole dimensioni che per la forma o il contorno tagliente.

Anche qui niente paura perché i giochi di qualità sono studiati appositamente per non dare luogo a schegge e per garantire la massima sicurezza del vostro amato animale.

Materiale

Ovviamente deve essere atossico e sicuro, cioè non in grado di dare luogo a schegge, come detto sopra. Per questo è spesso usata la gomma naturale, ma esistono anche altri materiali adatti. È sempre bene controllare di che materiale sono fatti i giochi che acquistate, ma i produttori di qualità come ad esempio Kong e Trixie garantiscono una perfetta affidabilità, data da anni di esperienza e consigli veterinari. Esistono ad esempio anche i giochi in tessuto o in corda, sorprendentemente resistenti, che possono essere molto divertenti per giocare e per masticare.

Un altro elemento spesso sottovalutato è l’odore.

Per gli animali l’olfatto è un senso fondamentale Quindi se il gioco avesse un odore a loro sgradito si rifiuterebbero categoricamente di usarlo

Uso che intendete fare del gioco

I giochi possono essere nascosti in casa per intrattenere il più a lungo possibile l’animale, che sarà prima impegnato nel cercarli e poi nel tentare di estrarre i piccoli premi contenuti in esso (nel caso dei Kong e dei rompicapi) oppure nello sgranocchiare il gioco stesso.

Oppure posso essere usati con il proprietario per giocare insieme e sviluppare le abilità cognitive e sociali dell’animale ma soprattutto cementare il meraviglioso rapporto tra pet e umano.

Ovviamente l’elemento più importante in assoluto è il vostro animale, cioè specie, dimensioni, età, stato di salute, preferenze e personalità,caratteristiche che sono uniche ed irripetibili per ogni individuo.

Sono un medico libero professionista con una grande passione per gli animali, l’astronomia, la natura ed il mare.

Ho da sempre l’hobby della scrittura, in tutti campi.

Vivo in campagna con il mio cane, i miei due gatti e mio marito.

Back to top
menu
Giochi per Animali Domestici